1 MAGGIO 2011

4TDICE
JAMES MADDOCK with DAVID IMMERGLUCK (from Counting Crows)
CHEAP WINE

SALA ESTENSE - Piazzetta Municipale (FERRARA)

INGRESSO A OFFERTA LIBERA
Inizio ore 21.00

Info: +39 335 384556 / +39 340 0036841


 

 

 

4TDice:

Il gruppo, inizialmente chiamato “The Wires”, si costituisce nel 2009. Partecipa con successo alla rassegna Blues “Dal Mississippi al Po” di Piacenza nel Maggio del 2009, vincendo il primo premio.
Nell'ottobre dello stesso anno partecipa al concorso “Bande Rumorose” presso il Teatro De Micheli di Copparo, classificandosi secondo nella categoria generale ed aggiudicandosi il premio speciale della giuria. Nel novembre del 2009 il gruppo è chiamato ad esibirsi in TV per la trasmissione “Domenica con Te” trasmessa da un'emittente locale. Da allora i 4TDice si esibiscono in serate di vario genere suonando pezzi blues, rock e rock n' roll, anche di propria composizione. La band ha suonato nella rassegna “Music Park 2010” nel sottomura di Ferrara ed è stata chiamata per fare l'apertura a concerti di artisti e complessi quali: Willie Nile, The Apple Pies e Marco Della Noce. Nel mese di Ottobre 2010 il gruppo ha poi nuovamente partecipato al concorso “Bande Rumorose” arrivando al primo posto.

Vai al myspace dei 4TDice



James Maddock (con David Immergluck):


Inglese ma da tempo ormai residente a New York, sguardo caparbio e look scapigliato come uno Springsteen alle prime armi, James Maddock viene da una lunga gavetta spesso minata da imprevisti duri da mandar giù e da delusioni musicali tipiche di chi cerca di mantenersi puro e semplice senza volere star troppo dietro alle lusinghe del business. Il suo cd "Sunrise On Avenue C" (uscito nell'estate del 2009) è stato un fulmine a ciel sereno per il cantautorato americano, ma anche per coloro che rintengono che la gioia di suonare sia ben più importante di una faccia in prima pagina sulla copertina patinata di un magazine musicale. Adesso esce il cd dal vivo "Live At Rockwood Music Hall", una vera chicca per chi ama la musica nuda e cruda, intrisa di rock, soul e folk. James Maddock arriva in Italia accompagnato da David Immergluck, straordinario polistrumentista in pianta stabile nell'ormai celebre band dei Counting Crows, ma anche collaboratore di John Hiatt (stupefacente il suo lavoro ritmico sul semi-acustico "Crossing Muddy Waters", uno dei capolavori di Hiatt, datato 2000) e dei Cracker.

Vai al sito ufficiale di James Maddock


 

Cheap Wine:

I Cheap Wine sono attivi dal 1997 e vantano la più lunga ed intensa storia di autoproduzione mai realizzata in Italia nell’ambito della musica rock. Otto album alle spalle, gratificati dai grandi consensi del pubblico e della critica  specializzata, centinaia di concerti in Italia e all’estero, tante canzoni trasmesse da numerose emittenti radiofoniche in Europa e negli Stati Uniti hanno reso inossidabile la reputazione dei Cheap Wine, da molti considerati la più grande rock’n’roll band italiana.
Ed è proprio la dimensione live il punto di forza dei Cheap Wine, che sul palco riescono ad esprimere appieno tutta la potenza del loro sound chitarristico, capace di sintetizzare, attraverso una lettura del tutto personale, 50 anni di musica rock. Energia allo stato puro, unita ad una padronanza tecnica straordinaria: un concerto dei Cheap Wine è sempre qualcosa di imperdibile.

Vai al sito ufficiale dei Cheap Wine

Vai al canale YouTube dei Cheap Wine

 

 

Questo sito utilizza cookie e strumenti terzi al fine di migliorare i servizi offerti. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro utilizzo. Per maggiori informazioni o per disabilitarne l'uso leggi la nostra cookie policy.

Accetto i cookie di questo sito:

EU Cookie Directive Module Information