Michael McDermott & Heather Horton - 04/05/2014 - Scuola di Musica Moderna (FE)

ROOTS MUSIC CLUB
in collaborazione con POMODORI MUSIC e ASSOCIAZIONE MUSICISTI di FERRARA AMF
PRESENTA:

MICHAEL McDERMOTT & HEATHER HORTON in concerto
(opening act Cesare Carugi)

DOMENICA 4 MAGGIO 2014 - inizio ore 18.30
AULA MAGNA "STEFANO TASSINARI"
SCUOLA DI MUSICA MODERNA AMF, via Darsena 57 (Palazzo Savonuzzi) - FERRARA

Ingresso 10,00 €
Apertura ore 18.00


Dopo il concerto sarà possibile cenare con gli artisti presso una nota pizzeria nelle vicinanze.
Informazioni e prenotazioni: enrica@rootsmusicclub.com - Cell: 340 0036841

 


"Michael McDermott mi ha ridato lo stesso entusiasmo verso la musica che avevo quando ascoltavo Springsteen o Van Morrison"
"Michael McDermott è uno dei pochi che mi ha davvero reso felice di avere due fottute orecchie"


Queste due frasi non le ha dette un uomo qualunque, ma quello che forse è lo scrittore americano più famoso degli ultimi 40 anni, cioè Stephen King.

Dal suo folgorante debutto, "620 W Surf" del 1991 che lo consacrò come "the next big thing" (e il cui singolo estratto "Wall I Must Climb" scalò prepotentemente le classifiche di Billboard), McDermott ha continuato a macinare dischi e concerti, tra cadute e risalite, ma sempre godendo di grande stima e considerazione presso il pubblico e la critica.
Con il cuore al folk del Village e l’anima al rock’n'soul che da Springsteen attraversa tre decadi di grande musica, McDermott ha nel tempo assestato altri ottimi capitoli discografici e ha lentamente trovato una propria dimensione artistica lontano dai clamori degli esordi ma più consona alla sua odierna natura di maturo storyteller.
McDermott, nato e cresciuto a Chicago, torna in Italia dopo 3 anni anni e dopo aver lasciato uno zoccolo duro di fan che chiedevano a gran voce il suo ritorno sui palchi di casa nostra.

Il concerto di domenica 4 maggio è denso di significato per Michael McDermott e Heather Horton, poichè proprio Ferrara è stata la città da loro scelta per la celebrazione del loro matrimonio, il 3 maggio 2009.

L'apertura dello show sarà affidata a CESARE CARUGI, che vanta una preziosa collaborazione con McDermott nel brano "Dakota Lights and The Man Who Shot John Lennon" (scritto dallo stesso Carugi e contenuto nel suo CD "Here's to the Road", 2011), in cui le voci dei due artisti si alternano in modo struggente.

Per chi volesse entrare nella magia delle canzoni di Michael McDermott:
WALL I MUST CLIMB
CARRY YOUR CROSS
GREAT AMERICAN NOVEL
WOUNDED
LEAVE IT UP TO THE ANGELS

Il sito ufficiale: www.michael-mcdermott.com

 

Questo sito utilizza cookie e strumenti terzi al fine di migliorare i servizi offerti. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro utilizzo. Per maggiori informazioni o per disabilitarne l'uso leggi la nostra cookie policy.

Accetto i cookie di questo sito:

EU Cookie Directive Module Information